In questo tutorial ti illustrerò dettagliatamente i passaggi per imparare come ibernare Windows Vista, in modo da sospendere il tuo computer con sistema operativo Windows Vista e poter effettuare il salvataggio del desktop, ossia della sessione di lavoro con tutti i programmi e i documenti aperti correntemente, per poi riprenderli al futuro riavvio di Windows Vista.

Già Windows XP implementava la funzionalità sospensione del computer.

Windows Vista, il seguente sistema operativo di casa Microsoft, lo segue implementando ora la funzione ibernazione, che consente appunto di salvare il desktop del computer (la sessione di lavoro corrente) e salvare soprattutto anche tutti i programmi aperti, i files aperti, le pagine di navigazione che si sta visitando etc, e spegnere il computer, per poi riprendere tutto intatto al riavvio seguente.

Il vantaggio più importante della procedura di ibernazione è che il tuo pc viene spento completamente, arrestato completamente, e smette di consumare energia.

Pensa quanto questo sia importante nel caso tu abbia un computer portatile con una batteria con prestazioni limitate perchè usurata.

I dati della sessione di lavoro vengono salvati su hard disk e poi ripresi in seguito al riavvio successivo.

La differenza rispetto alla modalità standby è che durante la fase standby invece, alcuni componenti del computer rimangono attivi, consumando energia.

Risparmiare energia è importante se hai un computer portatile, e magari con una batteria non proprio nuova o non molto carica.

L'ibernazione potrebbe fare al caso tuo, anziché scegliere la modalità standby.

Ti mostrerò in questa guida tutti i passaggi per ibernare Windows Vista e congelare la tua sessione di lavoro su Windows Vista.

Sono passaggi molto facili che non richiedono particolari nozioni informatiche o molto tempo per essere eseguiti.